Gli analisti federati si riferiscono a BTC come „denaro“

Gli analisti federati si riferiscono a BTC come „denaro“
Rate this post

Molti sono andati avanti e indietro su come classificare il bitcoin. Si tratta di soldi? È semplicemente un bene speculativo? Come può essere usato, e cosa dovrebbero farne la maggior parte delle persone quando il denaro contante e le carte di credito rimangono così prominenti?

Bitcoin è denaro, secondo il Sentimento Fed

Secondo gli economisti dell’ufficio di New York della Federal Reserve, il Bitcoin Code è come un’estensione del denaro fiat. In altre parole, non è un nuovo tipo di moneta, e nemmeno necessariamente una nuova moneta. Piuttosto, è stato descritto come un „meccanismo di scambio elettronico“ che può supportare il denaro proveniente praticamente da qualsiasi regione del mondo in qualsiasi forma. Può anche sostenere altri tipi di attività ed è probabile che nei prossimi anni assuma una forma simile a quella dell’oro.

Secondo Michael Lee e Antoine Martin della Federal Reserve Bank di New York, il bitcoin è denaro „fiat“ che è sia „asset-backed“ che „rights-backed“. Dichiarano:

I bitcoin, e più in generale le crittocromie, sono spesso descritti come un nuovo tipo di denaro. In questo post, sosteniamo che si tratta di un’idea sbagliata. Il Bitcoin può essere denaro, ma non è un nuovo tipo di denaro… Il denaro Fiat corrisponde a oggetti intrinsecamente senza valore che hanno un valore in base alla convinzione che saranno accettati in cambio di beni e servizi di valore. Un esempio tipico è la moneta.

Queste parole presentano uno scenario interessante in quanto una delle più grandi e importanti istituzioni finanziarie del mondo vede il bitcoin come un tipo di denaro. Il denaro, per la maggior parte, è spesso usato per pagare beni e servizi, eppure ci sono ancora diverse imprese e punti vendita al dettaglio in questo paese e all’estero che rifiutano di accettare il cripto come tale. Sono preoccupati per la volatilità e le oscillazioni dei prezzi a cui spesso le valute crittografiche possono essere vulnerabili, e quindi rifiutano di accettare qualsiasi forma di pagamento digitale in cambio di beni o prodotti.

Forse la Federal Reserve può potenzialmente convincere le imprese e le società americane all’estero a cambiare idea e a vedere il bitcoin e i suoi cugini altcoin sotto una luce diversa.

Blockchain può ulteriori sistemi finanziari

I due analisti della Fed hanno anche affermato nel loro post che la tecnologia blockchain – la tecnologia alla base della crittografia – è estremamente importante quando si tratta di inoltrare i sistemi finanziari dell’America e di altri paesi. Scrivono:

La vera innovazione delle crittocorse è che offrono un meccanismo di scambio radicalmente nuovo. Questo tipo di meccanismo di scambio può supportare il trasferimento di diversi tipi di denaro; il denaro fiat è il caso del bitcoin, il denaro coperto da attività nel caso di monete stabili, e anche servizi o prodotti futuri, come nel caso dei gettoni ICO.

Al momento della stampa, il bitcoin è scambiato per poco più di $9.300, segnando un calo di quasi $200 del suo prezzo nelle ultime 48 ore.